La storia dello sviluppo della stampante

2022-06-21

La storia dello sviluppo delle stampanti

La stampante è stata inventata in collaborazione con John Water e Dave Donald.Un dispositivo che stampa i risultati dell'operazione oi risultati intermedi di un computer su carta in un formato prescritto sotto forma di numeri, lettere, simboli e grafici che possono essere riconosciuti dall'uomo.Le stampanti stanno diventando leggere, sottili, corte, piccole, a basso consumo energetico, alta velocità e intelligenza.

La storia dello sviluppo delle stampanti

Con il rapido sviluppo di Internet, alcune persone prevedono l'arrivo dell'era senza carta e la fine della stampante.Tuttavia, il consumo globale di carta cresce esponenzialmente ogni anno e le vendite di stampanti stanno aumentando a un tasso medio di quasi l'8%.Tutto ciò indica che la stampante non solo non scomparirà, ma si svilupperà sempre più velocemente e il campo di applicazione diventerà sempre più ampio.

1.Tecnologia

Il principio di funzionamento di base di una stampante a getto d'inchiostro consiste nel generare prima piccole goccioline di inchiostro, quindi utilizzare la testina a getto d'inchiostro per guidare le piccole goccioline di inchiostro nella posizione impostata.Più piccola è la goccia di inchiostro, più chiara sarà l'immagine stampata.Il principio di base sembra semplice, ma l'operazione non è così semplice.Proprio come i principi del calcolo non sono complicati, ciò che è complicato è come applicarli.

Di seguito vengono presentate diverse innovazioni tecnologiche storiche delle stampanti a getto d'inchiostro.

Riepilogo dell'evento temporale

1976 Nasce la prima stampante a getto d'inchiostro al mondo.

1976 La tecnologia di controllo del punto di inchiostro piezoelettrico è stata lanciata.

1979 Viene introdotta la tecnologia Bubble Jet.

Nell'agosto del 1980, Canon ha applicato per la prima volta la sua tecnologia a getto d'inchiostro a bolle alla sua stampante a getto d'inchiostro Y-80, che ha dato inizio alla storia delle stampanti a getto d'inchiostro.

1991 Apparve la prima stampante a getto d'inchiostro a colori, stampante di grande formato.

1994 La tecnologia di stampa micro piezoelettrica è uscita.

Nel 1996, Lexmark ha lanciato la prima stampante a getto d'inchiostro a colori ad altissima risoluzione 1200*1200 dpi Lexmark CJ7000 che utilizza la tecnologia di taglio laser EXCIMER argon (ARGON)/fluoro (FLUMRINE)

Nel 1998 è stata lanciata la prima EPSON Stylus Photo 700 a getto d'inchiostro a colori al mondo con la massima risoluzione di 1440 dpi e la funzione di stampa a sei colori

1998 Nasce Canon BJC-7100, la prima stampante fotografica a 7 colori al mondo

Nel 1999 è nata la prima stampante a getto d'inchiostro a colori EpsonIP-100 in grado di stampare foto A4 senza utilizzare un computer

2000 Nasce la prima stampante a getto d'inchiostro a colori che supporta la stampa fronte/retro automatica, la HP DJ970Cxi.

Nel 2003 è uscita la prima stampante fotografica digitale al mondo con tecnologia di inchiostro a otto colori, HP Photosmart 7960

Primavera 2005 Nasce la prima stampante fotografica a 9 colori al mondo, la HP Photosmart 8758

La tecnologia di stampa a getto d'inchiostro è stata proposta già nel 1960, ma ci sono voluti 16 anni perché la prima stampante a getto d'inchiostro commerciale nascesse in IBM.Il BM4640 originale è stato sviluppato dal professor Hertz e dai suoi colleghi del Lutheran Institute of Technology in Svezia., chiamata tecnologia a getto d'inchiostro continuo.Il cosiddetto getto d'inchiostro continuo consiste nel generare goccioline di inchiostro in modo continuo indipendentemente dalla stampa o meno, quindi recuperare o disperdere le goccioline di inchiostro non stampabili.Tuttavia, questa tecnologia utilizza quasi le goccioline per stampare punti di inchiostro su carta e l'effetto è concepibile, quindi non ha alcun valore pratico nella realtà.

Nel 1976 è uscita la tecnologia piezoelettrica di controllo dei punti di inchiostro

Nello stesso anno di IBM4640, Zoltan, Kyser e Sear, tre ricercatori pionieri della Siemens Technology, hanno sviluppato con successo la tecnologia piezoelettrica di controllo dei punti di inchiostro (il predecessore della tecnologia EPSON) e l'hanno applicata con successo a Seimens Pt-80.La stampante è stata prodotta in serie e venduta nel 1978, diventando la prima stampante a getto d'inchiostro commercialmente valida al mondo.Nel 1979 è stata introdotta la tecnologia Bubble Jet

I ricercatori di Canon Japan hanno sviluppato con successo la tecnologia Bubble Jet.Questa tecnologia utilizza un elemento riscaldante per riscaldare istantaneamente l'inchiostro nell'ugello per generare bolle per formare pressione, in modo che l'inchiostro venga espulso dall'ugello, quindi utilizza le proprietà fisiche dell'inchiostro stesso per raffreddare il punto caldo.Fai sparire le bolle, raggiungendo così il duplice scopo di controllare l'interno e l'esterno e le dimensioni dei punti di inchiostro.Ecco una breve storia dell'azienda.Un giorno, nel luglio 1977, Ichiro Endo del laboratorio di ricerca n. 22 del Canon Product Technology Research Institute di Meguro Ward, Tokyo, mise accidentalmente un saldatore riscaldato sull'iniezione durante un esperimento in laboratorio.Sull'attacco dell'ago, l'inchiostro è volato via rapidamente dall'ago per iniezione.Ispirandosi a questo, la tecnologia a getto d'inchiostro a bolle è stata inventata 2 anni dopo.

Allo stesso tempo, anche Hewlett-Packard ha inventato la stessa tecnologia.Sia HP che Canon hanno affermato che i propri ricercatori sono stati i primi a inventare la tecnologia di stampa a getto d'inchiostro per stabilire la loro posizione nel campo della stampa a getto d'inchiostro.Tuttavia, il concetto di "bolla" è stato strappato da Canon e HP ha dovuto chiamarlo Thermal Ink-Jet.

Nel 1991 è apparsa la prima stampante a getto d'inchiostro a colori, stampante di grande formato

HP deskjet 500C è la prima stampante a getto d'inchiostro a colori al mondo.Nel giugno 1994, il prodotto trasformato a livello nazionale HP DeskJet 525Q è apparso in Cina.HP DesignJet è la prima stampante a getto d'inchiostro di grande formato monocromatica al mondo lanciata da Hewlett-Packard Co. L'avvento delle stampanti a getto d'inchiostro a colori e della stampa di grande formato sono le pietre miliari più importanti nella storia delle stampanti a getto d'inchiostro.

Nel 1994 è uscita la tecnologia di stampa micro piezoelettrica

Già negli anni '70 Epson iniziò la ricerca sulla tecnologia piezoelettrica.Dopo quasi 20 anni, ha finalmente applicato con successo la tecnologia di stampa micro-piezo nel campo delle stampanti e ha realizzato la produzione.Il principio di base della tecnologia a microtensione consiste nel posizionare molte minuscole ceramiche piezoelettriche vicino all'ugello della testina di stampa della stampante a getto d'inchiostro e utilizzare il principio che l'inchiostro si deformerà sotto l'azione della tensione, in modo che l'inchiostro nell'ugello siaespulso e formato sulla superficie del mezzo di output.modello.

La storia dello sviluppo delle stampanti

Da allora, la tecnologia di trasformazione delle gocce d'inchiostro intelligente di Epson, la tecnologia di riproduzione del colore naturale, la tecnologia delle gocce d'inchiostro ultrafini, ecc.;Tecnologia di ottimizzazione fotografica professionale di Canon, tecnologia di controllo del colore quadruplo, ecc.;La tecnologia di stratificazione Fulito di HP, la tecnologia di miglioramento del colore intelligente, ecc. Entrambi migliorano ulteriormente il contenuto tecnico delle stampanti a getto d'inchiostro.